BLACK LIST

La gestione delle spedizioni, di documenti e di merci, destinate ai “Sanctioned Countries USA” (Paesi soggetti a sanzioni dagli Stati Uniti) sono soggette a costi aggiuntivi.

Il supplemento Restricted Destination è imposto dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Ricordiamo l’elenco dei Paesi coinvolti: Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Eritrea, Iran, Iraq, Nord Korea, Libia, Somalia, Sudan, Siria, Yemen, Afghanistan, Bielorussia, Libano, Myanmar, Sudan, e Zimbabwe.