NOVITA' IMPORTANTE: Spedizioni verso Paesi sottoposti a sanzioni Dal 1° Novembre 2017, è variato l’Indemnity letter, il documento che va sempre compilato ed allegato dal mittente per le spedizioni dirette a Paesi sottoposti a sanzioni, è stato aggiornato ed è richiesto per: Siria Iran Crimea Cuba Sudan Può scaricare nell'area download la nuova versione del documento.

A partire dal 21 settembre 2017. Un accordo storico, CETA (L’acronimo CETA sta per Comprehensive Economic and Trade Agreement, letteralmente “Accordo economico e commerciale globale”) promette di rendere più agevoli ed economiche le esportazioni di beni e servizi tra l’UE e il Canada. L’accordo ha l’obiettivo

Per garantire inoltro e distribuzione della merce destinata in Qatar, le spedizioni express ed economy con peso superiore a 99.0kg devono essere corredate della seguente documentazione: - Fattura Commerciale originale certificata dalla Camera di Commercio. In fattura devono essere indicati: Tarif Code e Pese di Origine

Per garantire la consegna OnTime delle spedizioni dirette negli USA, oltre all'accuratezza dei dati riguardanti indirizzo di consegna e recapiti telefonici del Destinatario, devono essere tassativamente rispettate le seguenti indicazioni: - Fattura in lingua inglese, descrizione precisa del contenuto, descrizioni generiche (es. ricambi, regali) non sono

Facendo seguito alla decisione del Consiglio dei Ministri in Turchia e quanto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il limite per poter sdoganare in procedura semplificata (basso valore) in Turchia scende da 75 a 30 Euro. Questa nuova regolamentazione viene attivata da lunedì 16 Febbraio 2017.

Dal 01 Giugno 2016, per tutte le spedizioni con destinazione Turchia, sarà obbligatorio riportare la voce doganale in fattura. In caso questa non fosse presente la spedizione sarà fermata dalle autorità doganali.

Dall'11 luglio le dogane brasiliane sono in sciopero e potrebbero esserci ritardi nelle consegne. Sono coinvolte anche le spedizioni di soli documenti.

Ritardi nel Servizio: In data 4 Febbraio 2016 si è verificato un grave incendio in un edificio della Posta Uzbeka (nel quale è situato un grosso magazzino doganale, e un magazzino per le merci cargo, in arrive a Tashkent tramite corrieri quali DHL, UPS, EMS,